"La perla del Mediterraneo"

Taormina

La città di Taormina, situata in cima al monte Tauro, si affaccia sulla costa ionica con le sue bellissime e famose spiagge turistiche a est e con lo sfondo dell’Etna a Sud. Il centro topografico della città coincide con Piazza Vittorio Emanuele II dove sorge l’agorà, sebbene il suo sviluppo, nel corso dei secoli, si fosse spinto anche verso sud, ad opera dei romani, che vi costruirono le cosiddette naumachie, una sorta di grandioso terrazzamento con una grande cisterna. Le sue radici storiche affondano nelle varie civiltà che l’hanno conquistata nel corso degli anni. Ricordiamo in oltre il Teatro Antico un pezzo del patrimonio archeologico del patrimonio archeologico di Taormina, ma anche un luogo d’incomparabile bellezza panoramica. Per dimensione è il secondo della Sicilia, dopo quello di Siracusa.

Isola Bella Taormina

L’isola Bella a Taormina  è un’isola dell’Italia sita nel mar Ionio, in Sicilia. L’esigua distanza dalla costa a volte, a causa della marea, si annulla, rendendola una penisola. È chiamata anche la “perla del Mediterraneo”. Il nome fu coniato dal barone tedesco,Wilhelm von Gloeden. Donata nel 1806 da Ferdinando I di Borbone a Pancrazio Ciprioti sindaco di Taormina, fu acquistata nel 1890 da Florence Trevelyan che la valorizzò costruendovi una casetta e piantumandovi rare essenze pregiate. L’isola andò poi in eredità all’avv. Cesare Acrosso, figlioccio adottato da Salvatore Cacciola, marito di Florence Trevelyan.

CLOSE

You have Successfully Subscribed!